Un altro record per Giulia: il primo giro veloce “ad occhi chiusi” a Silverstone

Esattamente 65 anni dopo il giro veloce di Nino Farina nel Grand Prix di Inghilterra, Alfa Romeo lascia di nuovo il segno. Per celebrare il suo esordio nelle concessionarie del Regno Unito, Giulia Quadrifoglio si è cimentata in un record senza precedenti sul leggendario circuito di Silverstone.

L’Alfa Romeo stradale più potente di sempre, con i vetri completamente oscurati da una pellicola nera, ha percorso lo storico circuito di 1,64 miglia raggiungendo velocità di punta superiori ai 160 km/h e completando il giro in 1:44.3 secondi. I protagonisti di questa sfida sono stati Ed Morris, il più giovane britannico ad aver gareggiato alla 24 Ore di Le Mans, e David Brise, che ha diretto con le sue indicazioni via radio seguendo il pilota da una seconda Giulia Quadrifoglio. 

“Ho guidato centinaia di auto, ma nessuna di questa aveva i vetri completamente oscurati” ha dichiarato Morris. “Come pilota sportivo, per me è stato naturale spingere l’auto fino al limite. Ma sapere di poter contare su tutti gli straordinari sistemi tecnologici di sicurezza di Alfa Romeo Giulia, ci ha permesso di concentrarci sul raggiungimento del record in completa fiducia”.

 

Torino, 25 novembre 2016