ALFA ROMEO PORTA A GOODWOOD LA MECCANICA DELLE EMOZIONI

Il “Goodwood Festival of Speed”, che si è tenuto dal 12 al 15 luglio nel West Sussex, è uno degli eventi del motor sport internazionale più grandi e prestigiosi al mondo. Per questo Alfa Romeo ha deciso di presenziare portando le vetture più iconiche di ieri e di oggi.

 

Presso lo stand Alfa Romeo gli appassionati hanno potuto ammirare non solo la show car C37 Alfa Romeo Sauber F1 Team che sancisce il ritorno del brand in Formula 1, ma anche i nuovi capolavori della produzione attuale, tra cui Stelvio Quadrifoglio, Giulia Veloce Ti, Giulietta Veloce e la serie a tiratura limitata in sole 108 unità per modello della Nürburgring Edition Giulia Quadrifoglio “NRING” e Stelvio Quadrifoglio “NRING”, che celebrano i record ottenuti dalle due vetture sul celebre circuito tedesco.

 

Celebrità dell’automobilismo, opinion leader del mondo del giornalismo e volti noti come Ali Gordon e Riccardo Pozzoli si sono messi al volante del SUV Stelvio Quadrifoglio, saggiandone lo stile, la sportività e l’incredibile handling.

 

Anche molti collezionisti e clienti affezionati, hanno potuto toccare con mano la gamma Quadrifoglio e la nuova limited edition NRING, entrando nell’emozionante mondo Alfa Romeo attraverso il leggendario spirito di Goodwood.

 

Infine, a chiusura di questi elettrizzanti giorni, non poteva mancare la partecipazione di due tesori della collezione Alfa Romeo, ammirabili anche al museo Alfa Romeo di Arese: la 1750 GT Am e la 1900 Sport Spider, testimonianza tangibile di un fil rouge che lega la grande storia di ieri ad un grande futuro del domani.