“EuroCarBody 2016”: il migliore è quello di Giulia

Scarica il comunicato stampa

Dopo 3 giorni di convegno, il braintrust di esperti in progettazione, materiali, processi e produzione di carrozzerie, ha deciso: il vincitore, anzi la vincitrice della 18esima edizione di EuroCarBody 2016 è Alfa Romeo Giulia.
 

A Bad Nauheim (Francoforte), dal 18 al 20 ottobre, si è svolto il concorso annuale per valutare e premiare lo stato dell’arte nel campo della progettazione e produzione di scocche per autovetture. 
 

Tre giorni di workshop, aperta a tutti i costruttori automobilistici, dove vengono esposte e analizzate da una giuria di tecnici e d esperti le scocche delle vetture partecipanti, e infine votate secondo un rigoroso panel di parametri qualitativi che riguardano: materiali, soluzioni innovative di progettazione e produzione industriale, sicurezza, ergonomia, comfort acustico.
 

Con un punteggio di 39,46 punti su 50 Giulia ha trionfato, mettendo in fila avversari prestigiosi: Honda NSX, Volvo V90, Bentley Bentayga, Aston Martin DB 11, Land Rover Discovery, Skoda Kodiaq e Peugeot 3008.
 

Un risultato straordinario. Che fa il paio con le 5 stelle EuroNCAP, ottenute con il punteggio di 98% nella protezione degli occupanti adulti, il più alto mai conseguito da una vettura.
 

Torino, 21 ottobre 2016